Turismo religioso

Settimana Santa di Salobreña

La caratteristica fondamentale della Settimana Santa di Salobreña è la cornice nella la quale sfilano in processione i cortei penitenziali, con le immagini sacre che, dalla parte più alta della cittadina, si affacciano all’imbrunire sulla pianura e sul mare.

La Settimana Santa di Salobreña inizia il Martedì Santo con l’uscita del Cristo dell’Umiltà, conosciuto come il ‘Cristo de Atado a la Columna’ che scende e sale i ripidi pendii della cittadina, davanti all’ammirazione dei devoti assistenti congregati lungo il percorso.

Sono due le confraternite che sfilano in processione il Mercoledì Santo: il Cristo dell’Umiliazione, che rappresenta la confraternita più giovane di Salobreña e quella del Gesù Nazareno e la Speranza. L’incontro delle statue lungo la Strada del Rosario, tra canti e esultazioni alla Madonna, è uno dei momenti chiave della Passione di Salobreña.

Durante il giovedì Santo, alla processione con il maggior numero di penitenti, quella del Silenzio, si aggiungono molti fedeli che per voto seguono l’immagine del Santissimo. È emozionante il passaggio di questo Cristo per la stretta strada Real, dove le pareti delle imbiancate case vengono sfiorate dal tronco trasversale della croce. Durante questa giornata sfilano in processione per le strade del paese anche la confraternita di Maria Santissima delle Pene e di San Giovanni Evangelista la cui immagine viene trasportata da un gruppo di donne ‘costaleras’. Questa processione di  stile sivigliana, è l’unica con queste caratteristiche che sfila nella Settimana Santa di Salobreña.

Il Venerdì Santo inizia con il Santo Funerale nel quale partecipano due confraternite: quella del Santissimo Sepolcro e quella di Maria Santissima dei Dolori. Rappresenta la processione ufficiale della popolazione e il percorso si realizza per le salite e i pendii del centro storico e perciò attraverso la stretta strada Real. Questa immagine venne acquisita nel 1819 per arricchire la Settimana Santa di Salobreña; il prezzo di allora fu di 7.749 reali (includendo il trasporto fatto da otto uomini).

Successivamente fa la sua comparsa Maria nella sua Solitudine che è l’immagine di Maria Santissima dei Dolori spogliata da ogni lusso. Questa Madonna non appartiene a nessuna Confraternita benché accompagnata da un migliaio di donne in silenzio e vestite a lutto. La processione sfila per il centro storico, in silenzio e con la luce delle candele che portano in mano le devote.

Martedí SantoMercoledí SantoGiovedí SantoVenerdí Santo

CRISTO LEGATO ALLA COLONNA

Confraternita del Santissimo Cristo dell’Umiltà

Fondazione: 1932
Tempio: Parrocchia del Rosario
Nº di statue: 1
Arte di immagini sacre: Antonio Barbero
Posto di interesse: Uscita del tempio e per la strade Bóveda ed Albaicín

CRISTO DELL’UMILIAZIONE

Confraternita del Santissimo Cristo dell’Umiliazione e Maria Santissima dell’Amore

Tempio: Chiesa di San Giovanni Battista
Nº di statue: 1
Posto di interesse: L’incontro con la Confraternita del Nazareno nella strada Rosario e il percorso per la strada García Lorca

IL NAZARENO

Confraternita di Nostro Padre Gesù Nazareno e Maria Santissima della Speranza

Tempio: Parrocchia del Rosario
Nº di statue: 1
Posto di interesse: L’incontro con la Confraternita del Cristo dell’Umiliazione nella strada Rosario, Ladera de la Cruz ed Albaicín

IL SILENZIO

Confraternita del Santissimo Cristo del Perdono

Tempio: Parrocchia del Rosario
Nº di statue: 1
Posto di interesse: Il passaggio per la stretta strada Real, strada Rosario e Ladera de la Cruz

Confraternita di Maria Santissima delle Pene, Santo Cristo della Buona Morte e San Giovanni Evangelista

Tempio: Parrocchia del Rosario
Nº di statue: 1
Artista: José Navas Parejo (1949)
Posto di interesse: L’uscita dal tempio, trasportata da un gruppo di donne, strade Real, Rosario Muralla e Plaza del Pescado

SANTO SEPOLCRO

Confraternita del Santo Sepolcro

Fondazione: dati conosciuti a partire dal 1940
Tempio: Parrocchia del Rosario
Nº di statue: 1
Artista: autore sconosciuto del XVIII secolo
Posto di interesse: Il suo passaggio per la strade Bóveda e Estación.

Confraternita di Maria Santissima dei Dolori

Tempio: Parrocchia del Rosario
Nº di statue: 1
Artista :D omingoSánchezMesa
Posto di interesse di entrambe le confraternite: entrambe formano parte del Santo Funerale, e se ne distacca il passaggio per la strada Real.

Nostra Signora della Solitudine

Fondazione: secolo XVII
Tempio: Parrocchia del Rosario
Nº di statue: 1
Posto di interesse: L’uscita della Chiesa e la strada Bóveda, il Paseo de la Iglesia, la strada Real e il quartiere Albaicín.

 



Login

Registro | Contraseña perdida?