Lo ‘ skyline’ di Sierra Nevada

Lo ‘ skyline’ di Sierra Nevada

LoadingAggiungi ai Il mio Granada

La Fattoria Hornillo offre panorami spettacolari di Sierra Nevada. La salita al belvedere naturale permette di contemplare un territorio che va dall’Alcazaba e dal Mulhacén fino al Puntal de Vacares e al Puntal de la Caldera.


Belén Rico / Granada Hoy

DEPARTURE FROM BARRANCO DE SAN JUAN

Il punto di partenza dell’itinerario è il Burrone di San Juan, che si trova nella zona dove il Genil si unisce con il fiume San Juan. Si trova a Güéjar Sierra, dove si arriva prendendo la strada di Sierra Nevada GR-420; arrivati in paese si prenderà la strada che conduce alla Stazione di Maitena. Si seguono le rotaie del tram e prima di arrivare alla terza galleria sulla destra si trova un sentiero asfaltato che conduce all’Hotel del Duque. Se si continua su questa strada si arriva all’itinerario che porta alla Fattoria dell’Hornillo. Se si continua sulle antiche rotaie fino alla fine -dove si trova l’ultima pergola della strada e dove c’è una un piazzale utilizzato come parcheggio – si arriva al punto di partenza dell’itinerario proposto dagli alpinisti nella loro guida: un pò più lungo ma anche più affascinante.

In questo luogo inizia la salita e si passa dai 1.180 metri di altitudine del Burrone di San Juan, ai 1.936 metri della Fattoria dell’Hornillo. Da qui si prenderà il sentiero della Vereda de la Estrella. Fin dai primi passi è possibile contemplare la ricchezza paesaggistica, perché il cammino scorre tra frassini, castagni, lecci, querce, roveri e aceri. Vicino alle rive del fiume abbondano edere rampicanti e felci, che offrono un insieme particolarmente spettacolare per la sua ricchezza cromatica, soprattutto in autunno e in primavera.

WAYPOINT 1> LA HORTICHUELA

SkylineSN1

Dopo pochi minuti di cammino sulla Vereda de la Estrella si prenderà un sentiero a destra che sale fino alla prima fattoria che si visita durante quest’itinerario, quella della Hortichuela, alla quale si arriva dopo mezz’ora dalla deviazione. Quando si arriva in questa zona si deve prendere il sentiero che va in direzione sud-ovest che va verso il burrone di San Juan, fino ad arrivare a un incrocio dove si prenderà la deviazione a sinistra che conduce alla zona conosciuta come le Cave di Serpentina. Il nome di queste cave deriva dal fatto che molti anni fa in questa zona si estraevano pietre di colore verdognolo con macchie scure, dure quasi quanto il marmo,  molto utilizzate nella decorazione.

WAYPOINT 2> CORTIJO DEL HOYO

SkylineSN2

Qui finisce il cammino forestale e inizia un sentiero che sale fino alla Collina di San Juan. Dopo un’ora di cammino dalla Hortichuela si arriva alla località conosciuta come Fattoria dell’Hoyo, a 1.664 metri su livello del mare.

Se si continua sullo lo stesso sentiero, lasciando a sinistra la Valle del Genil, a circa quaranta minuti si arriva a un altro incrocio di sentieri. Per arrivare alla Fattoria dell’Hornillo bisogna prendere il sentiero che va a destra, quello che attraversa un canale. A partire da questo punto si sale sulla stada di un rovereto.

Già prima di arrivare al rovereto, l’escursionista può contemplare eccezionali viste che costituiscono la grande attrazione di questo itinerario: il Puntal de Vacares, la Alcazaba, il Mulhacén, Juego de Bolos e il Puntal de la Caldera sia aprono agli occhi dei viaggiatori e danno vita ad un panorama di grande splendore, soprattutto in quest’epoca dell’anno con tutte le cime innevate.

Camminando sulla strada del rovereto -chiamata di Cazoletas -, a circa quaranta minuti si arriva alla Fattoria dell’Hornillo, una delle poche fattorie di Sierra Nevada ancora utilizzate dai pastori durante l’estate, come raccontano gli escursionisti.

WAYPOINT 3> CORTIJO DEL HORNILLO

SkylineSN3

La località, meta dell’itinerario ma anche punto di partenza di altri molti sentieri di alta montagna, è uno dei belvederi naturali più impressionanti del bacino alto del Genil. La Fattoria dell’Hornillo è il culmine di un percorso nel quale il profilo delle montagne di Sierra Nevada si apre davanti agli occhi dei viaggiatori per offrire uno dei panorami più grandiosi della Zona Nord della Alcazaba e del Mulhacén.

WAYPOINT 4> RIVER GENIL

Da questo punto l’escursionista può partire verso quelle cime seguendo uno dei molti itinerari di alta montagna o scendere prendendo la Vereda de la Estrella per ritornare al punto di partenza.

WAYPOINT 5> VEREDA DE LA ESTRELLA

vereda-de-la-estrella

ROUTE DATA

Regions: Sierra Nevada

Cities: Güéjar Sierra

Circular route: 16,9 km

Estimated duration: 6 hours

Altitude on departure: 1.181 m

Maximum altitude reached: 1.883 m

Positive slope: 750 m

Ecosystems: Mid-level and high-level mountain

Recommended season: Spring, Summer and Autumn

MIDE

    • The route and its orientation
    • Requires exact identification of geographical features and cardinal points
    • Indicates the effort required
    • Over 1 hour and up to 3 hours (2+1) of effective walking
    • Indicates the harshness of the terrain
    • Several risk factors
    • Indicates the difficulty of the walk
    • Walk on paths with rough surface



Login

Registro | Contraseña perdida?