Villanueva Mesía

Informazione turisticaStoriaGastronomia

Questa località si trova nella pianura del Genil, sulle sponda destra del fiume, molto vicino a dove sfociano le acque del fiume Cacín. Una delle principali attrazioni della località sono i pioppeti e i boulevard alberati che costeggiano il corso del fiume vicino al centro urbano. Anticamente le due sponde del fiume non erano comunicate con un ponte: per passare sull’altra sponda venivano utilizzate le barche, per ciò il paese venne chiamato anche Villanueva de la Barca.

La sua bianca architettura insieme al verde del suo ambiente naturale, l’accogliente carattere delle sue genti e la fama dei suoi eccellenti insaccati, rendono raccomandabile la visita a questo tranquillo angolo della Vega.

Con la suddivisione del Regno Nazarí di Granada le terre di Villanueva corrisposero a un luogotenente del conte di Tendilla chiamato Lázaro de Peralta. Il nucleo urbano iniziò a svilupparsi intorno ad alcune locande che si trovavano vicino al fiume Genil. Il giovane paese venne chiamato innanzitutto Talancos, che deriva da ‘ talanquera’, una specie di parapetto che serviva contro le sporadiche piene del ruscello del fiume Genil e che per la stessa ragione venne battezzato come ruscello di Talancos. Più tardi e per buona parte del XVI secolo, la proprietà passò nelle mani della famiglia Simancas. Allora si chiamava Villanueva de Tájara. Nell’anno 1577 Juan de Simancas II la vendette agli sposi Don Alonso Messía de Alarcón e Donna Francisca Arias de Mansilla Pérez de Herrasti. Don Alonso e sua moglie costituirono il titolo nobiliare dei Messía con il loro primogenito Francisco. Francisco cambiò la doppia ‘ s’ del cognome di suo padre con la ‘ x’ e nel 1614 comprò al re Felipe III il dominio giurisdizionale di Villanueva. Il personaggio storico al quale la cittadina deve il suo attuale nome si stabilì in un magnifico edificio signorile che successivamente venne trasformato nella cosidetta casa-palazzo che fino ad alcune decadi fa costituiva l’orgoglio architettonico del paese. Venne demolita nel 1990 per colpa dell’inesorabile passo del tempo.

A Villanueva producono buoni insaccati e olii di grande qualità. Il campo rifornisce i paesani di ortaggi che danno vita a piatti come il remojón di patate e arancia, la pipirrana, la porra malena e il condimento di asparagi.

Cerca sulla mappa

Informazione del comune:

Regione: Poniente Granadino
Codice di Avviamento Postale (CAP) 18369
Distanza da Granada: 40
Popolazione: 2127
Gentilizio: Villanoveros
Web ufficiale: www.villanuevamesia.com

PLANEA TU VIAJE

Filtra per:

Chiesa Parrocchiale di Nostra Signora dell’Aurora

Villanueva Mesía

Si tratta di un piccolo ma interessante tempio mudéjar del XVI secolo. All’interno della sua unica navata si conserva ancora l’originale coro in legno e lo storico sepolcro di donna María Silva de Cisneros Moctezuma che venne sepolta nell’agosto del [...]

Museo local y Centro de interpretación de la Prehistoria del Poniente Granadino

Villanueva Mesía

L’edificio durante molto tempo venne impiegato come deposito di grano di Villanueva; successivamente e fino ai giorni nostri, venne trasformato in forno. È pertanto il luogo più adeguato per spiegare come funzionava un mulino di farina ed anche per raccontarne [...]

Festa religiosa in onore al patrono San Sebastiano

Villanueva Mesía

Si celebrano atti religiosi, culturali e ludici.

Feste in onore a San Giacomo Apostolo

Villanueva Mesía

Verso il 25 luglio e cercando di farlo coincidere con il fine settimana precedente o successivo, a Villanueva Mesía si celebrano le feste in onore a San Giacomo Apostolo.

Feste in onore a San Isidro

Villanueva Mesía

Il 20 maggio si celebra un pranzo in campagna al quale partecipano tutti i paesani.

La Candelaria

Villanueva Mesía

Festa ancestrale nella quale si accende uno spettacolare falò dove vengono bruciati pali di legno e altri materiali. I paesani si riuniscono intorno al falò e pranzano insieme. Il giorno dopo si mangiano le ciambelle.

San Marco

Villanueva Mesía

A Villanueva Mesía durante questa festa si celebra un pellegrinaggio nel quale si porta l’immagine del santo fino a La Presa. Si organizzano anche diverse attività ludiche e si degusta il tipico e famoso ‘hornazo’.

Festa religiosa in onore al patrono San Sebastiano

Villanueva Mesía

Si celebrano atti religiosi, culturali e ludici.

San Marco

Villanueva Mesía

A Villanueva Mesía durante questa festa si celebra un pellegrinaggio nel quale si porta l’immagine del santo fino a La Presa. Si organizzano anche diverse attività ludiche e si degusta il tipico e famoso ‘hornazo’.

Feste in onore a San Isidro

Villanueva Mesía

Il 20 maggio si celebra un pranzo in campagna al quale partecipano tutti i paesani.

La Candelaria

Villanueva Mesía

Festa ancestrale nella quale si accende uno spettacolare falò dove vengono bruciati pali di legno e altri materiali. I paesani si riuniscono intorno al falò e pranzano insieme. Il giorno dopo si mangiano le ciambelle.

Feste in onore a San Giacomo Apostolo

Villanueva Mesía

Verso il 25 luglio e cercando di farlo coincidere con il fine settimana precedente o successivo, a Villanueva Mesía si celebrano le feste in onore a San Giacomo Apostolo.



Login

Registro | Contraseña perdida?