Salobreña

Informazione turisticaStoriaGastronomia

Salobreña, inerpicata su un’imponente rocca, conserva nel suo centro storico la struttura medievale del suo periodo arabo, con una rete di stradine, con gallerie e labirinti, case imbiancate, abbellite con una moltitudine di fiori che danno un tocco colorista all’affascinante ambiente.Angoli sorprendenti con curve, portoni, finestrelle, corridoi e archi. Nomi che ci portano indietro nel tempo: quartiere de la Loma, de la Fuente, del Brocal, o l’Albaicín.

Questa località gode di un clima privilegiato totalmente subtropicale, con temperature medie annuali di 20 gradi, 14 le minime e 32 le massime, che ci permettono di godere delle sue spiagge la maggior parte dell’anno. Inoltre grazie alla sua ubicazione, nel centro della Costa Tropical, Salobreña è prossima a molti altre località di interesse turistico.

Anche il suo patrimonio rappresenta un richiamo turistico. Ricordiamo ad esempio il Castello Arabo, la Chiesa del Rosario, la Medina, il Parco de la Fuente e il Parco e i belvederi di Gambullón. L’Ufficio Municipale di Turismo organizza interessanti visite guidate con questi e altri itinerari, come la fertile e verde pianura che si estende ai piedi del Castello, con coltivazioni di canna di zucchero ed alberi di frutta tropicale.

Grazie alla sua posizione privilegiata e al meraviglioso paesaggio che la circonda è stata una località popolata da numerose civiltà. I primi insediamenti risalgono all’era Neolitica ma anche fenici, romani e arabi hanno lasciato il loro marchio nella storia di Salobreña. Durante l’epoca Neolitica i pastori seminomadi che passarono dalla località lasciarono come eredità della loro cultura la Grotta del Gran Capitán nelle vicinanze di Lobres. Nel VIII secolo a. C. sulle sue coste sbarcarono i fenici che si dedicarono alla salatura di pesce. Verso il V secolo a.C. venne conquistata dai cartaginesi; durante l’epoca romana venne integrata alla provincia Betica. In questo periodo faceva parte dell’itinerario che univa Castulo a Malaka.  

La sua tappa musulmana iniziò nel 713 d.C., quando Abdelaziz, figlio di Muza, occupò questi territori. Questa tappa durò otto secoli e durante il periodo nazarí del Regno di Granada, quando si chiamava Salubania, raggiunse il suo massimo splendore. Nel 1489 il capitano di artiglieria Francisco Ramírez di Madrid conquistò la località. Grazie alla sua difesa del castello, dopo l’assedio da parte del re nazarí Boabdil, i Re Cattolici lo nominarono governatore. Durante i primi mesi del 1810 e fino alla loro espulsione nel 1812, i francesi occuparono la zona. Nella seconda metà del XIX secolo assunse grande prestigio l’industria zuccheriera che diede impulso allo sviluppo urbano della cittadina.

La gastronomia di Salobreña gode di una grande varietà e qualità dovuta al passaggio di molte civiltà che si stanziarono sulle sue coste. Sono molto tipici del luogo i prodotti del mare: pesci azzurri marinati, polipo secco, sardine allo spiedo, frutti di mare e pesci di roccia sotto sale. Anche il clima favorisce i prodotti dell’orto: in questa località si possono degustare una gran varietà di ortaggi e frutta specialmente tropicale, come l’anona, il mango e l’avocado. Gli stufati, i piatti casalinghi e gli insaccati completano l’ampia offerta gastronomica di questo municipio.

Cerca sulla mappa

Informazione del comune:

Regione: Costa Tropical
Poblaciones del municipio: Lobres
Codice di Avviamento Postale (CAP) 18680
Distanza da Granada: 60
Popolazione: 12500
Gentilizio: Salobreñeros
Web ufficiale: www.ayto-salobrena.org
Filtra per:

Castello di Solobreña

Salobreña

Il castello di Salobreña risale al X secolo. La sua distribuzione corrisponde all’epoca nazarí ma il castello arabo, come oggi si presenta ai nostri occhi, è il risultato dell’insieme dell’architettura musulmana e cristiana. Dispone di tre recinti: la distribuzione della [...]

Iglesia del Rosario

Salobreña

La chiesa di stile mudéjar (XVI secolo) venne costruita su una moschea musulmana. Il tetto originale era composto da un soffitto a cassettoni di legno che nel 1821 venne bruciato; per questo motivo la costruzione venne rivestita e restaurata.Sulla testata [...]

Museo Histórico Villa de Salobreña

Salobreña

Si trova nell’antico Municipio della cittadina. L’esposizione è un percorso visuale nel tempo che attraversa quasi 6.000 anni di storia di Salobreña. Il museo è diviso in due sale: la Sala di Archeologia e la Sala ‘Gabriel Guirado’. La Sala [...]

El Cambrón

Salobreña

Piccola spiaggia che si trova vicino alla zona urbanizzata di Torre del Cambrón. Non ha facile accesso.

Spiaggia El Caletón

Salobreña

Piccola cala isolata con straordinari fondali marini.

Spiaggia La Charca-Salomar

Salobreña

Spiaggia estesa e relativamente larga, con un ambiente familiare e buoni servizi. La spiaggia ha un lungomare, e molteplici urbanizzazioni ed edifici associati al turismo.

Spiaggia La Guardia

Salobreña

Spiaggia abbastanza estesa con qualche servizio, circondata da coltivazioni agricole. È separata dalla spiaggia della Charca da un monte roccioso. Il livello di occupazione medio è medio. È costituita da sabbia grossa e ghiaia.

Festival delle Nuove Tendenze

Salobreña

La qualità, l’originalità e lo spirito sperimentale hanno fatto di questo festival un punto di riferimento nella provincia di Granada. Nel festival si danno appuntamento artisti con opere di avanguardia in tutti gli ambiti: musica, cinema, teatro, pittura, scultura… Località: [...]

Fiesta de las Cruces de Mayo

Salobreña

I paesani decorano le strade con fiori, decorazioni tipiche andaluse, frutta, ecc… e una croce. Si organizzano concorsi con premi di denaro per le croci più belle. Un coro va in giro per tutte le croci e anima il pubblico. [...]

Semana Santa

Salobreña

Programma di processini religiose. Le processioni escono dalla chiesa del Rosario e dalla chiesa di San Giovanni Battista. Luoghi raccomandati per vedere le processioni: discesa della strada del Rosario, discesa della strada Gloria, zona più stretta della strada real-placeta. Tribuna [...]

Fiestas Patronales en Honor a la Virgen del Rosario

Salobreña

Ogni anno ad ottobre molti salobreñeros vanno insieme a mare per celebrare il tradizionale Pellegrinaggio in onore alla Madonna del Rosario.

Fiestas de verano

Salobreña

La cosiddetta ‘Estate a Salobreña’ ha un vasto programma culturale, sportivo e musicale. La cittadina nei mesi di luglio e di agosto si trasforma in un punto di incontro per i bagnanti e i residenti di tutta la regione. Si [...]

Fiestas a la Virgen del Carmen

Salobreña

Come in molti paesi della costa, Salobreña celebra in questo giorno una processione a mare e successivamente i fuochi artificiali in onore alla patrona dei marinai, la Madonna del Carmen.

Festividad de San Juan y San Pedro.

Salobreña

Durante questa settimana di festa gli abitanti e i turisti di Salobreña possono partecipare alla Fiera, alle sagre popolari, a tornei sportivi e a altre attività organizzate per tutte le età.

Festival Flamenco ‘Lucero del Alba’

Salobreña

Il festival nacque dalla fine degli anni ’60, ed è uno dei momenti più aspettati dai villeggianti e dai residenti della zona. Il “Lucero del Alba” si celebra in un castello arabo del paese, e questo dà un tocco romantico [...]



Login

Registro | Contraseña perdida?