Maracena

Informazione turisticaStoriaGastronomia

“La sua enorme Vega, simile alla campagna di Damasco, è –grazie agli infiniti elogi che si potrebbero fare – il racconto dei viaggiatori e la conversazione della veglia. Dio la tese come un arazzo su una Vega, solcata dai ruscelli e dai fiumi e dove si concentrano le cascine e i giardini, nella località più dilettevole e con la maggiore abbondanza di campi e colture.”  Così la descrive o scrittore cordovano Al-Saqundi nel XIII secolo. Maracena si trova molto vicina alla capitale, nella Pianura granadina. Le sue terre e i suoi curati orti ne fecero uno dei municipi più prosperi della zona durante molti secoli ed oggi è protagonista di un importante sviluppo urbano.  Oltre alla ricchezza agricola delle sue terre, questa località ha come motore economico il settore terziario. 

L’origine di Maracena risale all’epoca romana, come testimonia il suo nome, Maratiena, il posto, la tenuta di Maratius. Nell’attuale Casería de los Titos venne ritrovata una pietra di mulino di olio datata II d.C, ciò indica che durante quel periodo era un grande centro urbano.  


Durante l’epoca musulmana Marasana visse un periodo molto prospero; ogni tanto veniva attaccata dai cristiani: si ricorda l’incursione di Alfonso I el Batallador nel 1126 alla ricerca di mozarabi granadini. Durante la campagna dei Re Cattolici dovuto alla sua prossimità alla capitale e la sua condizione di fornitore alimentario dei granadinos fu oggetto di continui attacchi .Dopo la conquista di Granada Maracena venne ripopolata nuovamente. Nei secoli posteriori si dedicò all’agricoltura, soprattutto alla vite, nel XX secolo iniziò a dedicarsi alla coltivazione del tabacco e vide una rapida espansione industriale e residenziale.  

Nel ricettario popolare sono molto famose le farinate di mosto. Le sue tavole si arricchiscono anche di insaccati, migas di mais e bollito di ceci. Tra le ricche di carne si possono degustare il coniglio e i gettaioni all’aglio. 

Cerca sulla mappa

Informazione del comune:

Regione: Granata e l’ambiente circostante
Codice di Avviamento Postale (CAP) 18200
Distanza da Granada: 3
Popolazione: 18819
Gentilizio: Maraceneros
Web ufficiale: www.ayuntamientomaracena.org

PLANEA TU VIAJE

Filtra per:

Chiesa dell’Incarnazione

Maracena

La Chiesa dell’Incarnazione si trova nel nucleo originale di Maracena. Venne fatta costriure dai Re Cattolici nel XVI secolo. È di stile mudéjar con armatura di legno e retablo gotico. Nel XVIII  venne ristrutturata e ampliata con un’alta torre.

Giorno della Croce

Maracena

Si innalzano monumenti floreali nei diversi quartieri e i paesani ballano intorno ad essi.

Feste in onore a San Gioacchino e Santa Anna

Maracena

Le feste patronali di Maracena sono in onore ai genitori della Madonna e si festeggiano con atti liturgici e sagre popolari.litúrgicos, se celebran verbenas populares.



Login

Registro | Contraseña perdida?