Láchar

Informazione turisticaStoriaGastronomia

Láchar si trova sulla Vega granadina, tra boschi di pioppi e fertili orti. Questo municipio possiede paesaggi di straordinario valore per le attività a contatto con la natura, specialmente la zona conosciuta come los Pinares.

L’origine del toponimo Láchar non è del tutto chiara. C’è chi identifica il toponimo con ‘Luna bella’ e chi invece lo fa risalire al-Lanchar, in relazione con qualche bacino o sorgente di buone acque dove anticamente si riforniva la popolazione. La base di quest’ultima ipotesi risiede in un antico stagno che oggi è occupato dal cimitero comunale, navigabile in barca, che venne prosciugato per ottenere terreni coltivabili. 

Láchar venne fondata durante l’epoca musulmana. In questo periodo era un prospero paese con numerosi abitanti grazie alla sua ricchezza agricola, con la quale riforniva di grano e di ortaggi la capitale del Regno Nazarí. Durante la guerra del 1431 tra le truppe cristiane e musulmane, il conestabile Alvaro de Luna distrusse questa cittadina per evitare il rifornimento dei prodotti di sussistenza alla capitale. Alla fine della guerra i Re Cattolici la cedettero al capostipite del maggiorasco Benalúa. Nel 1568 ci fu l’insurrezione moresca nel Regno di Granada, che ebbe come conseguenze l’espulsione dei moreschi da tutto il territorio. Láchar venne ripopolata da castigliani, asturiani e galiziani. Da allora la sua popolazione ha continuato a crescere ininterrottamente, eccetto in una regressione che soffrì tra gli anni 1960 e 1981

Una delle attività preferite dagli abitanti di Láchar è la caccia della pernice e del fagiano che si preparano in molti modi. Sono tipici anche i minestroni di legumi, il capretto al’ajillo e le frittate.

Cerca sulla mappa

Informazione del comune:

Regione: Poniente Granadino
Codice di Avviamento Postale (CAP) 18327
Distanza da Granada: 20
Popolazione: 2732
Gentilizio: Lachareños
Web ufficiale: www.ayuntamientodelachar.es

PLANEA TU VIAJE

Filtra per:

Iglesia parroquial Nuestra Señora del Rosario

Láchar

Venne inaugurata nel 1950 e possiede uno slanciato campanile. Orario di Culto .

Castillo-Palacio

Láchar

Tra tutte le fortificazioni che si trovano nella provincia, questa è una di quelle più difficili da studiare e classificare. Si pensa che sia stata costruita sulla base di una struttura del VIII secolo. L’attuale castello di origine presuntamente andalusí [...]

Feste in Onore a San Isidoro Lavoratore

Láchar

Nelle feste in onore a San Isidro Lavoratore l’atto più celebrato è il Pellegrinaggio che porta il santo fino a Los Pinares. Si dice che la commemorazione al patrono ha come fine quello di implorargli di portare bel tempo per [...]

Feste Popolari di agosto

Láchar

Durante l’ultima settimana di agosto Láchar celebra le sue Feste Popolari nelle quali molti paesani che lavorano fuori durante tutto l’anno possono rilassarsi in un ambiente di festa. Queste feste presentano un gran numero di attività tra le quali gli [...]

Feste in Onore a San Isidoro Lavoratore

Láchar

Nelle feste in onore a San Isidro Lavoratore l’atto più celebrato è il Pellegrinaggio che porta il santo fino a Los Pinares. Si dice che la commemorazione al patrono ha come fine quello di implorargli di portare bel tempo per [...]

Feste Popolari di agosto

Láchar

Durante l’ultima settimana di agosto Láchar celebra le sue Feste Popolari nelle quali molti paesani che lavorano fuori durante tutto l’anno possono rilassarsi in un ambiente di festa. Queste feste presentano un gran numero di attività tra le quali gli [...]



Login

Registro | Contraseña perdida?