Cacín

Informazione turisticaStoriaGastronomia

Questo municipio si trova sulla sponda destra del fiume Cacín che nella sua discesa dal pantano Bermejales forma una delle gole fluviali più interessanti della cordigliera Penibetica. Fa parte della spiovente nord di Sierra Tejeda, una gran massiccio di pietra bruno-rossiccia circondata da vigneti, tassi e pinete. Cacín è un paese piccolo e tranquillo dove poter godere della natura a soli 25 minuti da Granada.

Secondo il Dizionario Geografico di Madoz la fondazione di Cacín, come quella di El Turro, risale agli ‘ultimi anni del secolo scorso’, chiaramente si riferisce al XVIII secolo. Però ci sono molti dati che attestano la sua esistenza già durante l’epoca medievale. Il suo toponimo procede da Abul Kasim, nome che significa ‘gente distinta e influente’. La sua storia fin dall’epoca musulmana è legata ad Alhama de Granada. Venne riconquistata dai Re Cattolici nella loro campagna di cristianizzazione che culminò nel 1492. Durante il XIX secolo soffrì la presenza delle truppe napoleoniche dell’invasione francese. Dopo l’alienazione divenne proprietà del Governo e nel 1836 venne comprata come bene nazionale da un abitante della città di Alhama. Nel 1884 il terremoto che distrusse la regione devastò anche gran parte del municipio

A Cacín si producono cereali, ortaggi e frutta. La popolazione ha una grande tradizione culinaria come dimostra nelle feste d’agosto, quando la gente va in campagna a godersi le ‘merendicas’ a base di migas, riso ed insaccati casalinghi. Inoltre il fiume Cacín offre eccellenti salmonidi, come la trota con la quale si elaborano le tipiche trote al forno.

Cerca sulla mappa

Informazione del comune:

Regione: Poniente Granadino
Poblaciones del municipio: El Turro
Codice di Avviamento Postale (CAP) 18129
Distanza da Granada: 39
Popolazione: 697
Gentilizio: Cacileños
Web ufficiale: www.cacin.es

PLANEA TU VIAJE

Filtra per:

Iglesia parroquial de la Virgen de los Dolores

Cacín

La sua costruzione risale alla metà del XX secolo. Venne costruita in sostituzione all’antica chiesa ormai in rovine.

Cueva de Cacín

Cacín

È un giacimento archeologico che risale all’epoca Neolitica; si trova nella cosidetta zona de Los Tajos. La grotta venne abitata durante l’Età di Pietra; all’interno vennero ritrovate ceramiche con bollati triangolari e fasce. Tra i ritrovamenti ricordiamo il famoso Bicchiere [...]

Feste in onore a San Sebastiano

Cacín

Le feste patronali in onore de San Sebastiano vengono celebrate nel mese di agosto, anche se la parte religiosa della festa si celebra a gennaio. Durante il periodo estivo molti oriundi tornano al paese d’origine per passare qualche giorno di [...]



Login

Registro | Contraseña perdida?