Almegíjar

Informazione turisticaStoriaGastronomia

Questo municipio si trova sul versante meridionale nel parco naturale di Sierra Nevada, vicino al fiume Guadalfeo. La sua architettura è eminentemente alpujarreña, con strade ripide e strette e case con tetti piani di ardesia. Grazie alla sua posizione geografica, Almegíjar è rimasto tranquillo e al di fuori del passo del tempo e gode di una temperatura ideale in estate e proprio per questo dà eccellenti raccolte di frutta, olio e mandorle.

Almegíjar si trova nel Cerro de la Corona e ha forma di anfiteatro; il migliore punto per godere di una tipica immagine alpujarreña, ricca di tinaos e camini tradizionali è il Tajo de la Cruz.

A questa località appartiene il villaggio di Notáez che conserva l’autentico ambiente descritto da Gerald Brenan nelle pagine di ‘A sud di Granada’ (Al sur de Granada). In questo villaggio le macchine non possono entrare nel centro urbano per non rovinare i suoi meravigliosi e fioriti giardini.

Almegíjar celebra le sue feste patronali dal 13 al 15 settembre in onore del Santo Cristo della Salute, il giorno più importante della festa è il 14. Bisogna menzionare anche la sua Settimana Santa, quando il santo patrono esce in processione e viene portato fino al Calvario, nella zona del Tajo de la Cruz.

Almegíjar ha la stessa storia che gli altri paesi e cittadine dell’Alpujarra. Per colpa del suo suo isolamento geografico non si hanno sue notizie fino all’epoca araba, quando acquisì grande importanza grazie alla produzione della seta. Dopo la conquista di Granada passò nelle mani della Corona di Castiglia e la sua popolazione venne presa di mira dalle autorità cristiane a partire dalla fine del XV secolo. A metà del XVI secolo partecipò alla rivolta moresca contro la Corona, sotto la leadership di Aben Humeya (di nome cristiano Fernando de Válor) fino all’espulsione e il relativo spopolamento del municipio. Successivamente venne ripopolato con contadini che provenivano da Galizia, León, Asturie e Castiglia.

Stufati consistenti in invierno, prosciutti, eccellenti insaccati ed altri prodotti provenienti sia dalla carne di maiale che dell’orto, sono alla base della dieta almegijeña. Non mancano i dessert e i dolci di origine moresca.

Cerca sulla mappa

Informazione del comune:

Regione: Alpujarra e Valle de Lecrín
Codice di Avviamento Postale (CAP) 18438
Distanza da Granada: 86
Popolazione: 435
Gentilizio: Almegijeños
Web ufficiale: www.almegijar.es

PLANEA TU VIAJE

Filtra per:

Iglesia del Santo Cristo de la Salud

Almegíjar

La sua costruzione risale all’anno 1651 e ospita un prezioso retablo che l’accoglie l’idolatrata immagine del Cristo della Salute. La scultura lignea, di cui non si conosce l’autore, venne portata moltissimo tempo fa da un villaggio vicino del quale si [...]

Feste in Onore al Santo Cristo della Salute

Almegíjar

Queste feste si celebrano tutti gli anni il 14 e 15 settembre. Il primo giorno di festa è soprattutto religioso, si celebra l’Eucarestia e successivamente la processione. Questo stesso giorno nella piazza del paese si svolge un pranzo popolare.Altre attività [...]



Login

Registro | Contraseña perdida?