Aldeire

Informazione turisticaStoriaGastronomia

Aldeire si trova sui pendii di Sierra Nevada e fa parte del suo Parco Naturale. Al contrario che per molti paesi di questa regione, la provenienza del toponimo Aldeire è ben chiara: procede del termine arabo al-dare (la casa) e probabilmente fa riferimento a qualche monastero mozarabo che venne sottratto alla pressione musulmana grazie alla presenza di Sierra Nevada. È la popolazione di El Marquesado più nascosta nella montagna. La sua prossimità al Valico di La Ragua fu senza dubbio decisiva per la costruzione della fortezza medievale conosciuta come Castello della Caba.

Aldeire che si trova sulla pendenza della collina che accoglie il suo castello, presiede, insieme al suo quartiere Triana, la piccola e gradevole valle formata dal fiume Benejar sulla cui riva destra e a poca distanza della strada Rastro, si trovano alcuni antichi bagni arabi.

Si può passare una gradevole giornata in campagna quando si visita la zona ricreativa La Rosandrá, alla quale si accede attraverso una tranquilla strada che passa vicino al fiume. È il posto ideale per praticare trekking o per passeggiare a cavallo fino al Monte di San Juan o il Monte del Lobo, attraversando boschi di querce, castagni ed altri spettacolari angoli di Sierra Nevada.

Numerosi resti confermano che questa zona venne popolata fin da tempi preistorici. I giacimenti di rame si trovavano quasi all’aperto e per questo motivo la Cultura dell’Argar si stanzò in queste terre. Benché siano numerosi i riferimenti al passato fenicio, romano e visigoto, l’origine dell’attuale Aldeire risale al periodo arabo-andalusí.  Nel 1489 venne incorporata alla Corona di Castiglia e nel 1490 passò a far parte del Dominio del Gran Cardinale di Spagna e a formare, insieme ad altri sette paesi, El Marquesado del Zenete. Durante l’insurrezione moresca, che durò dal 1568 al 1571, questo paese oppose molta resistenza alle truppe cristiane e proprio per questo venne duramente castigato.

A Aldeire si preparano eccellenti salami casalinghi e anche la tradizionale ricetta di lombata con castane e prugne. Grazie alla sua prossimità con fiumi Benejar e Benabre, si coltiva una gran varietà di ortaggi e frutti, con i quali si elaborano buonissime confetture. In questa località si raccolgono anche buone castagne e mandorle.

Cerca sulla mappa

Informazione del comune:

Regione: Guadix e El Marquesado
Codice di Avviamento Postale (CAP) 18514
Distanza da Granada: 76
Popolazione: 735
Gentilizio: Aldeireños

PLANEA TU VIAJE

Filtra per:

Castillo de la Caba

Aldeire

Si trova su una piattaforma rocciosa che controlla la salita al valico La Ragua. È è un’importante opera di epoca califfale, realizzata probabilmente nel XI secolo. La  maggior parte della ceramica ritrovata nel recinto e nelle sue vicinanze risale all’epoca [...]

Iglesia de Santa María de la Anunciación

Aldeire

Venne costruita nel 1501 sul terreno dell’antica moschea musulmana. Presenta influenze rinascimentali che si uniscono al suo stile mudéjar. Consta di una sola navata centrale con soffitto a cassettoni, nella quale risalta la presenza del coro e dell’organo. All’esterno prossiede [...]

Feste patronali in onore alla Madonna del Rosario

Aldeire

Sono soprattutto un appuntamento religioso e proprio per questo si celebrano diversi atti liturgici come messe solenni e una processione per il paese.



Login

Registro | Contraseña perdida?