Albuñol

Informazione turisticaStoriaGastronomia

È un Municipio costiero, interno, marinaio e agricolo. A La Rábita si può godere di un turismo di sole e spiaggia o praticare trekking e speleologia in luoghi come La Majada de los Campos. Passeggiare per le labirintiche strade del centro storico equivale a impregnarsi di storia. Si possono contemplare edifici come la Casa delle Margherite dove alloggiò lo scrittore granadino Pedro Antonio de Alarcón per scrivere parte della sua opera.  
 
La Chiesa Parrocchiale di San Patrizio è il monumento più emblematico di Albuñol. La sua origine risale al 1616 e venne innalzato dove anticamente si trovavano il convento di San Gregorio e Chiesa Parrocchiale della Madonna del Rosario.  
 
Albuñol risata anche per la sua bellezza naturale. Passare alcuni giorni in questa località è sinonimo di tranquillità e di riposo. Molto peculiare è la spiaggia Naturista del Russo le cui pulite e calde acque accoglieranno il visitatore.  Ad Albuñol esistono anche località di montagna, sentieri, grotte ed altre attrazioni ideali per l’agriturismo e per il turismo attivo. Molto singolare la Gruta de los Murciélagos, giacimento archeologico del Neolitico. Ubicata in una località così ripida che il sentiero che porta fino alla grotta è detto la Ruta de las Angosturas. 
 
Albuñol celebra le sue feste popolari e patronali il 17 marzo, in onore a San Patrizio. Il 25 luglio El Pozuelo celebra San Giacomo Apostolo; La Rábita il 15 maggio, in onore a San Isidro Lavoratore e successivamente l’8 settembre in onore alla Madonna del Mare.  Alla fine del mese di ottobre si celebra la Fiera del Vino e la Tapa, dove forestieri e paesani si riuniscono intorno alla tradizione vinicola e gastronomica della regione. 

La storia di questa popolazione risale all’epoca Neolitica, come testimoniano i resti archeologici ritrovati nella Cueva de los Murciélagos. Si tratta di diversi scheletri con il loro corredo funerario e i resti del vestiario funebre. Questi resti vennero conservati in un primo momento nel Museo Archeologico Nazionale e successivamente vennero ceduti al Museo Archeologico di Granada. Si possiede documentazione scritta di Albuñol a partire dal XV secolo. 

Probabilmente questo municipio è di origine romana e raggiunse il suo massimo splendore durante l’epoca arabo-andalusí grazie alle sue risorse agricole. Albuñol si trasformò nella capitale del Gran Cehel o Gran Costa e veniva difesa dalla fortezza di La Rábita, oggi scomparsa. Nell’anno 1505 Don Luis Zapata acquisì il Dominio di Albuñol a Giovanna, figlia dei Re Cattolici, così la località ricevette il titolo di città. Nei primi anni del XVII secolo a causa dell’insurrezione di Aben Humeya, i moreschi vennero espulsi dalla città che soffrì un grave spopolamento; in un secondo momento venne ripopolata con castigliani, galiziani e leonesi e passò al Dominio del conte di Cifuentes. Tra la fine del XIX secolo e i primi anni del XX secolo questa località diventò famosa grazie a un importante politico, Natalio Rivas, figlio illustre della cittadina che diventò varie volte ministro e deputato del Parlamento. 

La gastronomia di questo municipio non si sottrae dall’influenza della vicina regione dell’Alpujarra e, ovviamente, dalla cucina marinara. Ricordiamo tra i piatti tipici il capretto al ajillo, le ligas con pesce, i dolci moreschi e il latte fritto. 
 
Albuñol possiede una tradizione vinicola molto importante: sulle sue cime e sui suoi pendii si coltivano le viti dei vini ‘Costa’, di singolare sapore ed alta gradazione. Sono molto conosciuti alcuni dei suoi insaccati, come le salsicce e sanguinacci. Bisogna menzionare anche la produzione delle sue aromatiche mandorle, base dei dolci tradizionali di Albuñol come i mandorlati di fichi secchi. 
 
Si mangia anche molto buon pesce che arriva da La Rábita. Si elaborano saporite sardine ‘espichadas’ seccate all’aria e al sole mediterraneo che, secondo gli intenditori, sono molto apprezzate nella zona. 
 

Cerca sulla mappa

Informazione del comune:

Regione: Costa Tropical
Poblaciones del municipio: La Rábita, El Pozuelo
Codice di Avviamento Postale (CAP) 18700
Distanza da Granada: 101
Popolazione: 6504
Gentilizio: Albuñolenses
Web ufficiale: www.albunol.es

PLANEA TU VIAJE

Filtra per:

Cala Chilches

Albuñol

Spiaggia isolata composta da sassolini e sabbia. Non ci sono strutture o servizi. L’accesso deve essere a piedi. E ‘stretto, con una lunghezza di 800 metri e una bassa occupazione medio.

Spiaggia de La Rábita

Albuñol

Spiaggia di sassolini ubicata vicino al nucleo urbano de La Rábita. È dotata di ottime infrastrutture e servizi e offre tranquillità per i bagnanti  e per chi ama passeggiare. La sua lunghezza è di circa 700 metri e la larghezza di [...]

Spiaggia del Cuervo

Albuñol

Stretta fascia di sabbia vicino alla strada statale N-340. La sua lunghezza è di circa un chilometro. È isolata e il livello medio di occupazione è basso. Non si dispone di apparecchi. Il calibro della sabbia è medio.

Spiaggia dell Playiya

Albuñol

Spiaggia isolata che si trova vicino alla strasa statale N-340. La sua superficie è di 250 metri di lunghezza e 25 metri di larghezza. L’occupazione media è bassa. Composto di sabbia e ghiaia. Nessuna offerta.

Spiaggia Il Gaiterillo

Albuñol

Piccola spiaggia molo stretta. È una zona isolata vicino alla strada statale N-340 e il livello di occupazione è solitamente basso. La sabbia è grossa e ghiaia.

Spiaggia del Ruso

Albuñol

Spiaggia nudista isolata alla quale si accede a piedi dalla strada statale N-340. La sua superficie è di circa 300 metri. L’occupazione media è bassa. Si compone di sabbia di grana media.

Feste di San Michele

Albuñol

Si realizzano giochi sportivi, cuccagne, sagre popolari e si abbelliscono le strade e gli angoli più tipici del quartiere. Processione dell’Arcangelo San Michele per le strade della località il 29, accompagnato dai canti dei cori.

Feste patronali in onore a San Patrizio

Albuñol

Questa festa si celebra nelle strade del paese con la processione del patrono di Albuñol, San Patrizio, insieme a San Giuseppe. Di notte l’ambiente ludico continua con le sagre popolari.

Feste di San Marco

Albuñol

San Marco è il protettore del bestiame e per ciò si realizza un Pellegrinaggio di fedeli e bestiame benedetto. Il pellegrimaggio inizia dall’Ermo del santo e arriva al centro del paese, dove si celebra un pranzo popolare.

Festa in Onore a San Pietro

Albuñol

Los Castillas di Albuñol festeggia il suo patrono dal 27 al 29 giugno. San Pietro dal suo ermo assiste alla Prima Comunione di tutti i bambini di Los Castillas. Successivamente la festa si trasferisce al quartiere, con l’allegria popolare e [...]

Fiestas patonales en honor a San Patricio

Albuñol

Esta festividad se celebra por las calles del pueblo, a través de la procesión del Patrón de Albuñol junto con San José. Evidentemente, por la noche el ambiente lúdico continúa con las verbenas populares, hasta altas horas de la noche.

Feste Patronali in Onore a Nostra Signora la Madonna del Mare

Albuñol

Processione a mare accompagnata da fuochi artificiali e ‘Barandilla de los Gatos’ ovvero messa in scena di una battaglia navale tra musulmani e cristiani.



Login

Registro | Contraseña perdida?