Agrón

Informazione turisticaStoriaGastronomia

Il municipio si trova su una collina che nonostante la sua modesta altezza, permette di contemplare un ampio panorama di terre aride e di pianure della regione. Il suo nucleo urbano è circondato di paesaggi ondulati che favoriscono il trekking, il ciclismo e le passeggiate a cavallo. In inverno la località si copre di bianco e in estate normalmente le temperature sono soavi e quasi fresche al tramonto.  


Il suo centro urbano presenta una struttura geografica molto originale, che da sempre ha richiamato l’attenzione dei geografi, come si può notare dalla seguente descrizione che risale al XIX secolo: “si compone di 123 case che, benché male allineate, formano una strada che descrive un circolo quasi completo, i suoi estremi si uniscono nella porta della chiesa, dove si trova la piazza”.  


A Agrón i duchi di Wellington possiedono una grande proprietà denominata Fatimbullar.    

Il municipio venne fondato degli arabi. Nella ‘Ihata’ di Ibn Al-Jatib questa località viene menzionata con il nome di Agrum, termine di radice latina che significa campo. Tuttavia la sua attuale collocazione non coincide con l’Agrum medievale che senza dubbio corrisponde a quello che oggi si conosce come Agrón el Viejo, i cui resti si trovano su una piccola collina a circa tre o quattro chilometri del paese. A partire dal 1492, con la riconquista del Regno di Granada da parte dei Re Cattolici, la località passò in mano della Corona. Agrón raggiunse un grande sviluppo posteriore con l’arrivo dei nuovi coloni da altri regni spagnoli. In un secondo momento si successero periodi di crisi con periodi di prosperità. Nell’ultimo secolo, con la meccanizzazione del campo, Agrón, una località prevalentemente agricola, ha attraversato un periodo di crisi. Nella decade del 1960 la sua popolazione cominciò a discendere da più di mille abitanti agli attuali.

La produzione agraria di Agrón dà olio di oliva di qualità, cereali, ceci, ortaggi, mandorle e olive di tavolo. Tra le sue ricette tradizionali troviamo il coniglio con salsa di mandorle e i salami casalinghi come il prosciutto crudo.     

Cerca sulla mappa

Informazione del comune:

Regione: Poniente Granadino
Distanza da Granada: 31
Gentilizio: Agroneños
Web ufficiale: www.agron.es

PLANEA TU VIAJE

Filtra per:

Chiesa parrocchiale

Agrón

La chiesa è l’edificio più considerevole del paese, soprattutto per alla sua elevata torre che si innalza molto al di sopra delle costruzioni che la circondano. La stilizzata figura della torre, di un bianco immacolato, può essere vista da molti [...]

Torre Vedetta

Agrón

La torre vedetta di Agrón si trova nella tenuta di San Rafael, vicino al Burrone Zahora e quello Zarzas. Questa torre vedetta, che risale all’epoca araba è l’unica che ancora rimane in piedi di tutte le torri che si trovavano [...]

Grotte di Fatimbulla

Agrón

Nel comune di Agrón si trovano le grotte preistoriche di Fatimbulla. Sono ubicate nei terreni di una proprietà privata che appartiene ai duchi di Wellington e quindi per poterle visitare bisogna essere autorizzati.

Feste in Onore all’Immacolata Concezione

Agrón

A metà agosto questo piccolo comune celebra le sue feste patronali e popolari con con diversi atti di carattere religioso, sportivo e culturale.



Login

Registro | Contraseña perdida?