Parchi e riserve naturali

Parco Naturale Sierra di Baza

LoadingAggiungi ai Il mio Granada

Il Parco Naturale Sierra di Baza è circondato da un paesaggio di ineguagliabile bellezza: due pianure estese tra la depressione de Guadix-Granada e le Pianure di El Marquesado. Resti archeologici attestano che il Parco venne popolato fin dall’antichità. Il visitatore non debe lasciarsi scappare l’opportunità di visitare le pitture rupestri dell’epoca paleolitica trovate sul monte Jabalcón.

La fauna del parco è molto varia: possiede una ricca comunità di uccelli, tra i quali emergono i rapaci come l’aquila reale o il gufo reale; una gran quantità di piccoli mammiferi come il gatto selvatico o il tasso; e piccoli rettili ed anfibi che vivono nei boschi dei fiumi: la rana comune, la biscia viperina…

Per quanto riguarda la vegetazione bisogna dire che le specie cambiano in base all’altezza. Come specie autoctone si trovano le querce, il cespuglio spinoso, i lecci e gli aceri. Dei ripopolamenti troviamo il pino laricio e il pino carrasco. Dal punto di vista botanico è di gran importanza la comunità di campi di timo, specie unica nella regione, che si trova nei denominati Blanquizares e ne Los Prados del Rey, con bei paesaggi umidi di alta montagna che si nutrono dei numerosi ruscelli e delle sorgenti. Non bisogna dimenticare che il parco è attraversato da piccoli ruscelli e fiumi che versano le loro acque nel Baza.

Estenzione: 53.649 ettari

Comuni
Baza, Caniles, Dólar, Gor, Valle de Zalabí

Uffici e punti di informazione

Ufficio del Parco Naturale
Delegazione Provinciale del Consiglio Ambientale
C/ Joaquina Eguaras, 2
18013-Granada
Telefono: +34 958 026 000
E-mail: [email protected]

Centro di visitatori “Narváez”
Autostrada A-92, uscita Km. 324
18800-Baza (Granada)
Telefono: +34 958 002 018

Se sei il proprietario di questo allogamento, puoi registrarti e modificare i tuoi contenuti.


Login

Registro | Contraseña perdida?