Feste

Feste in onore a Sant’Anton Abate (Mosqueteros del Santísimo)

LoadingAggiungi ai Il mio Granada

Ha luogo la tradizionale sfilata dell’Associazione religiosa dei Moschettieri del Santissimo che scortano il Santissimo Sacramento vestiti in modo particolare. Questa tradizione risale al 1566 quando durante la ribellione moresca i cristiani riuscirono a riprendere il Santo Sacramento che era stato rubato dai musulmani. Durante queste feste si celebrano processioni, sagre popolari e fuochi artificiali.

A Béznar, nel comune di Lecrín, si celebra una delle feste più originali della provincia: la festa dei ‘Moschettieri’, che risale al XVI secolo. La festa ebbe origine nel decisivo intervento di don Giovanni d’Austria che recuperò il Viatico rubato dai moreschi quando si ribellarono. I moschetti o archibugi che si usano durante la festa sono quelli che portarono i cristiani nel 1572, che passano in eredità di generazione in generazione, anche se attualmente ne sono rimasti solo 13 dei 35 originali.

I membri dell’Associazione del Santissimo sparano in continuazione dall’inizio fino alla fine della festa. Vanno in tutti i quartieri del paese agghindati con i loro caratteristici cappelli di fiori di carta e con le loro chiamative stole. Il sergente e il tenete dell’Associazione sono i protagonisti della ‘cerimonia di cortesia’ di fronte alla chiesa prima di rendere omaggio al Santissimo. Di pomeriggio, al tramonto, la festa conclude con i colpi di tutti gli archibugi.

Dati Generali

Regione: Alpujarra e Valle de Lecrín
Località: Béznar
Codice di Avviamento Postale (CAP) 18657
Se sei il proprietario di questo allogamento, puoi registrarti e modificare i tuoi contenuti.


Login

Registro | Contraseña perdida?