Alberi con Storia

Cipresso. Carmen de los Mártires

LoadingAggiungi ai Il mio Granada

Il ‘cedro’ di San Juan de la Cruz    

Due decadi fa un fulmine ridusse la sua frondosità. Ma con i suoi più di quattrocento anni si conserva ancora vitale. Nell’essenza del cosiddetto Cedro di San Juan de le Cruz si uniscono leggenda, interesse botanico, storia, poesia e mistero. La tradizione attribuisce la sua piantagione al cofondatore dell’ordine carmelitano durante il suo soggiorno a Granada. Recenti studi lo considerano come uno dei primi esemplari di una specie americana piantata in Europa.

L’albero si trova nel Cármen de los Mártires, un giardino vicino all’Alhambra che nel 1943 venne dichiarato di interesse storico-artistico. Il giardino venne costruito nel secolo XIX nel convento carmelitano dei Martiri. Nelle celle di questo convento San Juan de la Cruz scrisse alcuni dei suoi poemi. Anche se non venne piantato da San Juan de la Cruz sicuramente fu uno dei suoi dei suoi coetanei che decise di piantare quest’albero.

L’albero in realtà non è un cedro ma una varietà rara di cipresso (Cupressus lusitanica), originario del Messico, che venne portato in Spagna nel XVI secolo dai monaci carmelitani che evangelizzavano l’America. Quest’ordine religioso probabilmente scelse quest’albero per la sua altezza, come vincolo simbolico che aiuta all’unione mistica.

Dati Generali

Regione: Granata e l’ambiente circostante
Località: Granada
Se sei il proprietario di questo allogamento, puoi registrarti e modificare i tuoi contenuti.


Login

Registro | Contraseña perdida?